top of page

INFORMAZIONI UTILI - SERVIZI DI TRADUZIONE
TRADUZIONE DI DOCUMENTI UFFICIALI

Traduzione Giurata

Prima di inoltrare una richiesta di preventivo, è importante verificare con attenzione ciò che è richiesto dall’autorità o dal soggetto che richiede la traduzione. Potrebbe essere richiesta una traduzione giurata o asseverata o una traduzione certificata, un'apostille sui documenti o una legalizzazione degli stessi. 

Per le traduzioni giurate è necessario apporre le marche da bollo (1 marca da bollo da 16,00€ ogni 4 facciate. Nel calcolo delle pagine occorre considerare anche il giuramento).

Traduzione di documenti ufficiali dall'inglese all’italiano

Se deve essere presentato un atto o un certificato ufficiale redatto in inglese a un ufficio o un'autorità in Italia, affinché il documento tradotto sia valido è generalmente richiesta una traduzione giurata, denominata anche traduzione asseverata.

 

Con la traduzione giurata o asseverata il traduttore attesta la conformità del testo tradotto al testo originale. In altre parole, si tratta di una traduzione del documento in un'altra lingua con valore legale. 

Per poter effettuare la traduzione giurata, il documento inglese deve recare l'apostille (Legalizzazione) ovvero l'attestazione della firma del funzionario che ha firmato il documento. Gli Stati che hanno aderito alla Convenzione dell'Aja adottano l'apostille, gli altri Stati non aderenti adottano invece la legalizzazione.

Ai fini della traduzione è necessario il documento originale o una copia conforme dello stesso.​

Traduzione di documenti ufficiali dall’italiano all'inglese

È necessario informarsi presso l’autorità straniera destinataria per verificare se è richiesta una traduzione asseverata (giurata) con apostille (o legalizzazione), o una traduzione certificata del documento ufficiale.

 

Per le traduzioni giurate (asseverate) con apostille o che richiedono la legalizzazione (le procedure variano a seconda dello Stato di destinazione), al fine di garantire la validità legale del documento all'estero, è indispensabile che il documento tradotto sia apostillato o che la traduzione sia legalizzata presso la Procura. 

Qualora l'autorità o il soggetto destinatario richiedano una traduzione certificata, il traduttore ufficiale dovrà semplicemente allegare alla traduzione una dichiarazione firmata in cui attesti la corrispondenza tra il testo tradotto e il testo originale. In questo caso non sarà necessario apporre marche da bollo.

 

Legalizzazione

La legalizzazione di un documento è una procedura con cui un'autorità statale certifica l'autenticità della firma del Pubblico Ufficiale e la sua qualità di Pubblico Ufficiale. Solo un documento ufficiale può essere legalizzato.

1. Per quanto riguarda la competenza per la legalizzazione dei documenti rilasciati in Italia, occorre distinguere:

-per gli atti giudiziari firmati da funzionari del Tribunale e della Procura è competente la Procura della Repubblica presso il Tribunale al quale appartiene la giurisdizione;
-per tutti gli altri atti è competente la Prefettura.

In questo caso la legalizzazione attesta la firma del funzionario che ha sottoscritto il documento da tradurre. A seconda poi degli Stati di destinazione del documento, potrebbe essere richiesta anche una seconda legalizzazione (apostille) della firma apposta sul verbale della traduzione e in questo caso queste traduzioni si chiamano traduzioni legalizzate o apostillate.


2. Per quanto riguarda la competenza per la legalizzazione dei documenti rilasciati all'estero (o l'apostille, per gli Stati che hanno aderito alla Convenzione adottata all’Aja il 5 ottobre 1961) deve essere effettuata nel Paese di provenienza prima che il documento arrivi in Italia. Una volta legalizzato/apostillato il documento potrà essere effettuata in Italia la traduzione giurata (asseverata) dello stesso.

Al fine di fornirti un preventivo è necessaria una valutazione preliminare dei documenti. Inviaci una copia scansionata (oppure una fotografia nitida) del tuo documento o dei documenti da tradurre e ti forniremo un preventivo dei nostri servizi di traduzione. Puoi inviare uno screenshot dei documenti tramite Whatsapp al numero 3298429140 oppure all'indirizzo e-mail avv.posa@hotmail.it

 

​​

I dettagli relativi alla durata stimata delle traduzioni saranno forniti nel momento in cui sarà effettuata una richiesta di preventivo. Le tempistiche possono variare nel corso dell’anno in quanto spesso dipendono dai vari uffici amministrativi o da terzi. Per confermare il progetto e avviare la traduzione puoi effettuare un bonifico bancario o pagare tramite Paypal.

​​

Se richiedete una traduzione giurata, una volta confermato l'incarico inviateci i documenti originali tramite corriere o per posta (utilizzando un servizio postale sicuro e tracciato). Qualora non possiate utilizzare il vostro documento originale (es. patente) potrete inviare una copia conforme.

 

Le traduzioni giurate svolte sono poi consegnate a mani o inviate tramite corriere (servizio di spedizione a pagamento). La copia cartacea dei documenti sarà spedita o potrà essere ritirata personalmente presso il nostro studio. La traduzione giurata dovrà riprodurre il formato del documento originale in modo accurato e includere ogni elemento presente: timbri, marche da bollo e firme.

Per qualsiasi ulteriore informazione sulla traduzione di documenti ufficiali è possibile contattare lo Studio di Traduzioni Ufficiali SP dell'Avv. Stefania Posa al numero: 3298429140 oppure inviare un richiesta di preventivo.

bottom of page